T1 - Il Villaggio di Hommlet

13a Sessione - Conclusione Villaggio di Hommlet

18° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Sera

Dopo l’attivazione della trappola da parte di -Rekadar- il gruppo ha tempo di prepararsi e tendere un’imboscata agli gnoll.
-Talkin- e -Haplo- provano a farne inciampare uno all’entrata nella stanza ma la scena è tragicomica e si conclude con -Haplo- sdraiato a pelle d’orso all’interno della stanza, il combattimento è abbastanza rapido e violento, 4 gnoll muoiono in pochi minuti e un quinto viene preso prigioniero da -Rekadar-.

zzgnoll.jpg

Dopo aver spostato i cadaveri e provato ad interrogare lo gnoll (che non parla la lingua degli umani) il gruppo decide di spostarsi per esplorare il resto del sotterraneo ma dopo poco sentono i passi di alcune pesanti bestie nel corridoio.
-Lindir- si sporge e riesce a vedere dei grossi Bugbear che parlano tra loro.
-Talkin- decide di tendergli un’imboscata con il fuoco greco.
Il gruppo di mostri viene quasi dimezzato e in pochi minuti anche loro vengono sconfitti, anche grazie ad un attacco furtivo di -Lindir- e ad un incantesimo di Sonno lanciato da -Falin-.

bugbear.jpg

-Rekadar- prova a stordirne uno per interrogarlo ma il gruppo decide (senza troppe cerimonie) di ucciderli tutti.

L’esplorazione prosegue nella stanza adibita a dormitorio per gli gnoll, dove il gruppo recupera alcune monete e tesori.

L’ultimo corridoio da esplorare presenta una porta. Dietro la porta si cela la più grande sfida ad ora per il gruppo di avventurieri.

-Rekadar- lega lo gnoll prigioniero alla maniglia della porta mentreZert apre la porta e si trova davanti alcuni uomini, con lo sguardo perso nel vuoto.
Il primo di questi uomini prende un corno che ha al suo fianco ed inizia a suonarlo, un suono basso e cupo esce dallo strumento.

corno.jpg

Dietro di lui continuano a presentarsi altre guardie, tutte con il simbolo dell’occhio sull’armatura.

Il combattimento è sanguinoso e molto lungo…

-Rekadar- nel mezzo della battaglia colpisce a morte anche Zert, lasciando quindi irrisolti tutti i dubbi sul mercenario.

-Talkin- uccide molti nemici, ma viene ferito più volte e deve ritirarsi momentaneamente dal combattimento, mentre -Haplo- non riesce mai a colpire ma non subisce comunque alcuna ferita.
-Falin- grazie all’incantesimo Mani Brucianti uccide ben 4 guardie.

Un’improvvisa oscurità alla fine del corridoio svela la presenza di un incantatore, infatti gli avventurieri sentono oscure parole magiche ma continuano a non vedere nulla.

-Falin- legge da una delle sue pergamene l’incantesimo Nube Maleodorante e la zona di oscurità diventa piena di veleno.

-Talkin- di colpo decide di tuffarsi nell’oscurità e lottare contro l’invisibile avversario. Superata la zona di buio (e veleno) si ritrova davanti ad un chierico

Lareth Il Bello

lareth1.jpg

-Talkin- era già ferito gravemente ed un colpo del Bastone Magico del chierico lo riduce in fin di vita e sviene.

Uccise tutte le guardie -Rekadar- corre oltre l’oscurità e trova Lareth Il Bello con un coltello alla gola di -Talkin-, che sembra svenuto.

Chiamandolo per nome, il chierico chiede a -Rekadar- di andare a chiamare il resto del gruppo. Il grosso guerriero torna indietro e chiama tutti gli altri.
-Falin- usa una sua pergamena di Volare ma continua a camminare, così da ingannare Lareth.

La stanchezza dei combattimenti si fa sentire e Lareth tiene in scacco tutto il gruppo usando un incantesimo di Bloccapersone.

-Haplo- prova a reagire ma scopre presto che è troppo anche per un guerriero come lui e, per evitare che il suo amico -Talkin- venisse ucciso, lascia andare via il malvagio chierico.

CONCLUSIONE

Diversi minuti dopo, finito l’effetto dell’incantesimo di Lareth il gruppo prova ad inseguirlo ma trova il cadavere dello gnoll, sgozzato e dopo pochi metri il corpo di -Talkin-, sanguinante, che sembra non stia respirando…

Il gruppo cerca indizi perquisendo tutti i cadaveri e cercando nella stanza del chierico trovano una pergamena, che Lareth stesso sta provando a tradurre da un linguaggio oscuro

Lettera_a_Lareth.png

Clicca per scaricare la lettera.

Tra le varie carte, trovano anche una mappa che disegna una cittadina vicina ad un fiume

mappa.png

DUNGEON

Luci_Moathouse_small.jpg

TESORI

Monete di vario taglio per un valore totale di 1600 mo.
Uno scudo magico ( + 1 )
Un coltello d’argento
Una spada corta magica ( +1 )

3 bottiglie di vino pregiato, 1 bottiglia di liquore (100mo a bottiglia se vendute)

View
12a Sessione

…e ci cascano due volte

16° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Pomeriggio inoltrato

Il gruppo, ormai senza incantesimi, sente alcune voci, umane, che parlano la lingua degli gnoll, non capendo nulla di quello che umani e gnoll si stanno dicendo decidono di esplorare la stanza davanti a loro, fievolmente illuminata da alcune torce, -Rekadar- e Zert guidano il gruppo.
-Rekadar- vede nella penombra alla sua sinistra una grossa bestia che sembra un orso ma riesce a restare nascosto..

Bloodghost_Ambush.jpg

-Talkin- invece individua una porta segreta in pietra nel corridoio che conduce ad un muro su cui è presente solo una leva.

Senza pensarci troppo il nano tira la leva… e il grosso cancello che li aveva chiusi dentro si inizia a sollevare molto rumorosamente!

Ogni idea di segretezza ora è compromessa, quindi gli avventurieri decidono di risalire in superficie e rimandare l’esplorazione.
Dei rumori alle loro spalle fanno pensare ad un inseguimento da parte degli gnoll, ma il gruppo riesce a seminarli e a tornare ai cavalli nella boscaglia con i quali tornano rapidamente al villaggio.

16° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Sera

-Rekadar- torno a casa da sua madre mentre -Talkin- si reca al Tempio di Helm, la coppia di nani torna alla Locanda di Ostler Gondigoot e -Falin- decide di “vendicarsi” con Rannos Davl e il suo emporio, colpevoli di avergli venduto uno specchietto non magico.

-Rekadar-

Il grosso guerriero torna a casa e trova il suo cane che si lecca le ferite davanti alla porta di casa. Preoccupato torna a casa e trova sua madre con il viso tutto graffiato, ma, fortunatamente, incolume. Il cadavere di un uomo, vestito con una tunica recante uno strano simbolo di un occhio con delle fiamme, giace nei cespugli, ucciso dal cane.

tunica_occhio.jpg

Il guerriero decide di portare sua madre al tempio e di affidarla alle cure dei chierici, infine chiede ad Ostler Gondigoot di riservare una camera per lei mentre gli racconta della morte di Elmo
*
-Talkin-*

Il nano si reca al tempio di Helm per continuare il suo addestramento da chierico.

*-Lindir- e -Haplo- *

La coppia si reca alla locanda a bere e mangiare. Non usano molto tatto nel raccontare la morte di Elmo ad Ostler Gondigoot

-Falin-
Il mago decide di andare all’emporio di Rannos Davl per chiedere indietro i soldi per lo specchietto “magico”.
Mentre si lamenta appoggia la mano al fuoco greco e minaccia di dar fuoco al locale.
Gremag lo sorprende alle spalle e punta un pugnale con degli strani riflessi verdi alla schiena del mago.

dagger.jpg

Rannos Davl decide di dargli comunque 10 monete d’oro indietro e chiede di mantenere “buoni rapporti”, -Falin-, è costretto ad accettare e torna alla locanda.

17° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

Il gruppo, dopo essersi riposato, si prepara a tornare al maniero.
Effettuati i rifornimenti (in un clima strano, come se ci fosse della tensione..) all’emporio di Rannos Davl, gli avventurieri si dirigono alla torre del mago Burne, che è sempre intento a lanciare incantesimi di divinazione per aiutare chi sta difendendo la rocca sulle terre di confine e per trovare il luogo indicato dalla mappa

Burne non ha modo di aiutare il gruppo nell’esplorazione ma propone di incantare 3 amuleti per gli umani, in modo da permettergli di vedere al buio per una notte.

18037-1-1338606198.png

Chiede di tornare la sera successiva a ritirarli

18° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Sera

Il gruppo, armato dei nuovi amuleti, si dirige nuovamente al maniero.
Sposta le pietre che chiudono il passaggio ormai non più segreto sulla torre a Nord Est e si dirige nella stanza che era precedentemente illuminata da torce.

Scese le scale, alcuni ratti giganti annusano qualcosa negli zaini e iniziano a girare intorno al gruppo… Poco dopo attaccano ed iniziano a mordere le gambe degli avventurieri.
-Talkin- riceve un brutto morso al polpaccio mentre -Lindir- inizia a sentirsi male dopo l’attacco di una delle bestie.
L’uso della torcia da parte di -Lindir- e un paio di colpi ben assestati da parte dei guerrieri allontanano i ratti.

Giant_Rat.jpg

Sulla sinistra trovano 6 giacigli di paglia, vuoti, dritto davanti a loro una porta.

-Rekadar- si incarica di aprirla ma si rivela essere una trappola, che chiude rumorosamente il cancello di ferro.
A giudicare dal rumore che sentono, gli gnoll se ne sono accorti…

View
11a Sessione
Siamo nella meLma

16° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Pomeriggio inoltrato

Mentre il gruppo è impegnato a decidere come procedere nei sotterranei del maniero un forte rumore sotto di loro aggiunge una grossa preoccupazione, sembra essere un grosso sciame di ratti.
I guerrieri si preoccupano subito di chiudere loro ogni possibile uscita in questo piano.

Poco dopo, mentre gli avventurieri si apprestano a scendere al piano inferiore delle rovine, un forte abbaiare e un pianto di donna li mette in allerta. Sono stati gli Gnoll ad aver rapito questa ragazza e sembra che stiano discutendo tra loro.

gnoll_rapimento.jpg

Cogliendo alcuni frammenti di conversazione in linguaggio comune si comprende che si stanno lamentando della paga e che lasceranno andare la ragazza.

Il gruppo di bestie sposta le pietre che chiudevano l’accesso alla torre e scendono dalla scala a chiocciola della porta segreta.

Elmo guida la spedizione giù dalle scale e passa sotto ad un grosso arco… da cui scende una melma verde che lo ricopre completamente!

green_slime.JPG

Tutto il gruppo rimane paralizzato dall’orrore tranne -Rekadar- che prova a spingere il grosso guerriero umano fuori dalla portata della fanghiglia. Una seconda poltiglia verdastra cala dall’alto e ricopre interamente il povero Elmo di cui resta solo l’ascia (che si rivelerà essere un’arma magica, che, dopo esser stata recuperata da -Rekadar- verrà utilizzata da -Haplo-).
-Rekadar- non è riuscito a salvare Elmo ma ha sicuramente salvato qualcun’altro con la sua azione.

Falin dietro alcune pile di legno trova due grosse porte e mentre -Talkin- cosparge con un pò di acqua santa il luogo dove è scomparso Elmo -Lindir- scassina una delle due serrature.

lockpick.jpg

Tralasciando il buonsenso il gruppo decide di abbattere una delle due porte a colpi di ascia.
Una delle due stanze è piena di barili di carne secca (e 2 barili di brandy), l’altra è l’armeria, contenente parecchie armi e armature.

-Falin- trova una gemma azzurra molto grossa in una delle celle da cui sono usciti gli zombie che hanno ucciso suo fratello mentre -Talkin- e -Haplo- esplorano il resto della stanza trovando delle tracce di sangue. Il chierico di Hanseath inciampa in una botola e scopre così un passaggio che conduce verso il basso.

ghoul.jpg

-Falin- si ritrova stranamente a condurre il gruppo e viene sopreso da un rivoltante Ghoul che, fortunatamente per lui, non riesce a colpirlo.
-Talkin- chiede al suo dio il potere di scacciare i non morti e le 4 bestie vengono distrutte, mentre -Falin- utilizza il suo incantesimo di Mani Brucianti.

turn_undead.jpg

L’esplorazione prosegue all’interno della tana dei ghoul, che mette stranamente in confusione alcuni personaggi, facendogli perdere l’orientamento.

Il gruppo decide di esplorare altri corridoi e, scendendo delle scale, trova un piano completamente allagato.
Per paura di un qualche mostro acquatico (viene nominato il terribile kraken), gli avventurieri scelgono di restare all’asciutto.

cracker.jpg

L’esplorazione porta… ad una porta… che viene aperta da Zert ma non conduce da nessuna parte, dietro c’è solo il muro!
Putroppo era una trappola, e il rumore di una grossa grata che si chiude da qualche parte nel sotterraneo fa indagare gli Gnoll.

Il gruppo punta a nord, cercando di guadagnare l’uscita prima che i grossi uomini bestia li raggiungano, ma trovano una grossa cancellata che sbarra loro la strada.

4 dei 9 Gnoll si avvicinano e chiedono, con fare stranamente amichevole, di alzare nuovamente la grata.

gnoll.jpg

-Talkin- distrae l’unico che sembra comprendere la lingua comune parlando mentre -Falin- utilizza la sua pergamena di Sonno per addormentare 3 bestie.
Quella che resta in piedi (che sembra il capo) rimane stupito, e concede il tempo a -Talkin- di lanciare l’incantesimo Comando usando la parola magica “dormi”.

Per ora l’unico ferito è -Rekadar- ma -Falin- è senza incantesimi offensivi e al chierico -Talkin- rimane solo un ultimo incantesimo…

Dungeon-11a-sessione.jpg

View
10a Sessione
"Mi lego la corda. Per bellezza. L'ho visto fare."

16° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

Il gruppo si ritrova nella sala comune della locanda, dove Zert e Elmo stanno discutendo della condotta da tenere nell’esplorazione del maniero.

91nv.jpg

-Talkin- si dirige al tempio di Helm per acquistare dell’acqua santa per evitare (altri) spiacevoli incontri con creature non morte.
Al ritorno del nano alla locanda si parte alla volta del maniero.

Elmo trova delle tracce molto profonde di un carretto, che ha viaggiato negli ultimi due giorni nella direzione che il gruppo sta seguendo.
-Linder-, -Haplo- e il ranger Elmo salgono su una collinetta per osservare eventuali movimenti all’esterno del maniero ma un grosso gruppo di Uccelli Stigei bloccano l’esplorazione, a giudicare dal rumore sembrano distratti da una preda.
I due nani e l’umano decidono di tornare indietro e proseguire per il sentiero principale.

Stirge4.jpg

Le tracce del carretto entrano nel maniero (e hanno reso ancora meno sicuro il ponte levatoio, distruggendo altre assi). Il gruppo lascia i cavalli ed il carretto vicino ad una pozza d’acqua e decide di fare il giro del maniero per cercare eventuali altre entrate.
La porta segreta della camera a Nord Est è stata chiusa con delle grosse pietre, -Linder- prova ad arrampicarsi ma rimedia solo delle brutte contusioni, curate dall’incantesimo di Cura Ferite di -Talkin-.

VAn-de-berg-vallen.jpg

Un piccolo guado del fiumiciattolo che viaggia verso nord mette in difficoltà il gruppo ma -Rekadar-, con il suo indomabile spirito, si lega una corda in vita e attraversa. Senza legare la corda da nessuna parte.
“Mi lego la corda. Per bellezza. L’ho visto fare.”

68377052622347176353.jpg

Pomeriggio

Finalmente trovano un’apertura nelle mura crollate su cui è facile arrampicarsi e il gruppo entra nel cortile del maniero.
Senza aprirla, chiudono con dei detriti e con grosse rocce la porta della stanza nell’angolo NordEst, dove era presente l’accesso al piano inferiore, poi si recano ad esplorare un’ala.

-Haplo- trova una porta segreta che rivela delle scale che scendono nuovamente al piano inferiore, ma il gruppo decide di ignorarla per ora e di completare l’esplorazione delle ali del maniero prima di scendere nei sotterranei.

door-opens.png

Viene aperta la sala dei trofei (che fa spaventare -Haplo-), una stanza completamente crollata e una cucina, ancora in buone condizioni. In questa stanza è presente un camino e -Rekadar- decide di controllare se ci sono tracce di un utilizzo recente; appena si avvicina una Zecca Gigante gli si attacca al braccio e solo con l’aiuto del nano -Talkin- riescono ad allontanarla, gonfia di sangue. -Talkin- chiude la ferita sul braccio grazie ad un’altro Cura Ferite Leggere

tick__08131.1279864421.1280.1280.jpg

L’esplorazione di quest’ala si conclude con l’assalto alla tana di una Lucertola Gigante, che viene abbattuta grazie ad un attacco molto rapido e coordinato degli avventurieri anche se i primi colpi all’addome della creatura producevano uno strano suono metallico e non hanno inflitto molti danni.

Il gruppo si sposta nell’ala Est e trova una scalinata che dovrebbe portare al piano superiore (ma è completamente inaccessibile tanto è decrepito), due stanze completamente imbrattate i cui unici inquilini sono due grossi ratti e una stanza da letto in rovina. Nella stanza più a Sud, tante rocce e detriti cercano di coprire un grosso foro… da cui esce un enorme Serpente!

il_340x270.365942573_lfgx.jpg

-Falin- grazie all’incantesimo Sonno riesce a concedere il tempo a tutto il gruppo di uccidere l’animale.
-Rekadar- sposta il corpo della bestia e la strana coppia -Talkin- / -Falin- prova ad esplorare il foro nel pavimento, che si inoltra nella terra. Dopo poco desistono…

View
9a Sessione
Funerali, Indizi e un dubbio

14° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Pomeriggio

Dopo la tragedia, il gruppo decide di tornare in superficie dove vengono richiamati da un urlo. -Haplo- trova Zert chino sul cadavere di Spugnor, che sanguina copiosamente dal petto.

Zelenka_stabbed.jpg

Rumore di zoccoli arriva dall’esterno del maniero ma il gruppo, ora con due elementi in meno, utilizza la porta segreta che conduce al fossato per uscire all’aria aperta.

-Linder- inizia l’esplorazione dell’esterno per scoprire chi fosse il cavaliere che hanno udito dal maniero.
Senza troppa fatica lo individua, è un grosso omaccione che non fa nulla per nascondersi.
La nana gli si avvicina alle spalle e, puntandogli il coltello alla schiena, chiede informazioni.
L’uomo dice di chiamarsi -Rekadar- e di essere un mercenario inviato da Ostler Gondigoot, che ha ricevuto il messaggio inviato dal bandito che il chierico -Talkin- aveva ingannato.

morning-star-warrior.jpg

L’uomo non sembra particolarmente intelligente, ma possiede sicuramente una forza fuori dall’ordinario.

Sera

-Rekadar- accompagna il gruppo verso Hommlet, dove portano i corpi dei due morti e li preparano per una degna sepoltura.

Kalmer e Terjon, i due chierici di Helm si occupano delle pratiche religiose e un elogio di -Milekor- da parte di -Talkin- chiude la nottata.
Per onorare il lutto, -Talkin- NON BEVE per tutta la sera.

2366911532_61417dd428.jpg

15° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

La locanda di Ostler Gondigoot è il punto di ritrovo di tutte le personalità di Hommlet che vogliono riorganizzare una spedizione al maniero abbandonato.

Burne il mago parla di una situazione tesa nelle vicinanze di Hommlet, la Rocca sulle terre di confine è sotto assedio da parte di umanoidi e bestie varie, non si sa ancora chi li stia guidando e nelle varie caverne indicate nella mappa recuperata dal gruppo nella caverna degli hobgoblin ( sessione 5) hanno trovato solo una piccola mappa con delle criptiche indicazioni che sembrano essere indicazioni fluviali…
Zert non si presenta alla riunione

treasure-map.jpg

Il gruppo acconsente a proseguire l’esplorazione del maniero, e si riorganizza per partire la mattina successiva.

Pomeriggio

-Haplo- resta alla locanda a riposarsi e incontra Zert, il quale sembra fingere di star male
-Falin- passa dall’emporio di Rannos Davl per vendere oggetti trovati nell’esplorazione e comprare alcune pozioni ed uno specchietto magico (che di magico sembra non avere nulla)
-Talkin- si allena con Rufus per tutto il pomeriggio
-Linder- decide di farsi accorciare la barba per essere più comoda in combattimento

tumblr_mgcanrxw3G1rgyzm0o6_1280.jpg

Sera
Il gruppo si ritrova alla locanda della Donzella Benvenuta, dove si scatena una lite quasi violenta tra -Talkin- e Zert, nella quale il nano accusa il mercenario di aver ucciso il mago Spugnor

View
8a Sessione
Discesa, Ogre e la Morte di Milekor

14° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Pomeriggio

Il gruppo esplora il passaggio segreto e Haplo trova una scala a chiocciola che scende verso un sotterraneo. Dopo alcune discussioni il gruppo decide di tralasciare momentaneamente l’esplorazione delle rovine del maniero per scendere sottoterra.

Mystery17.jpg

Il nano trova una strada senza uscita ma, dopo poco, scopre una porta segreta.
Dall’altra parte della grossa porta in pietra un grosso ogre sta “ammorbidendo” la sua cena contro un muro… La cena è quello che resta di uno gnomo!

DD-Ogre.jpg

Falin lancia della sabbia per aria, pronuncia la parola “spánek” e lancia l’incantesimo del sonno ma la grossa bestia non ne risente.
Talkin chiede aiuto alla sua divinità Hanseath e prova ad inviare il comando “спать” per addormentare il mostro.
L’ogre barcolla e crolla per terra!
Haplo e Talkin colpiscono duramente la grossa bestia, ma è Falin che la uccide con un potente proiettile da fionda.
Perlustrando la stanza, sotto un grosso mucchio di vestiti il gruppo trova un piccolo mantello e una cesta piena di monete di rame (e qualche monete d’argento).

22331794-castle-dungeon-prison-with-chains-chain-and-moss-on-stone-walls.jpg

Nella stanza di fianco il gruppo libera uno gnomo ed un umano, stremati e morenti.
Lo gnomo consegna un anello ad Haplo, dicendogli che verrà considerato uno “gnomo”.

Continuando l’esplorazione il gruppo apre una porta e si trova in un grosso corridoio con alcune colonne, da cui escono alcuni zombies!

Dungeon.png

Mentre Linder e Zert restano indietro perchè feriti, Talkin evoca il potere del suo dio per scacciare i non morti, e ben 8 mostri vengono distrutti!

5ac5423a52ef1683c7556e9995e66881__1_.jpg

Altri 4 zombies escono allo scoperto ed inizia una battaglia molto cruenta.
Il gruppo scopre ben presto che le armi da taglio e da punta sono praticamente inutili contro gli zombies ed inizia ad attaccare con le torce, usandole come mazze.
Talkin viene ferito gravemente e si allontana dal combattimento e Milekor prende il suo posto… scelta che pagherà caro.

Zombie1_by_Team_Preston.jpg

L’ultimo zombie rimasto colpisce gravemente il ladro e Haplo, con la torcia accesa cerca di ucciderlo… Colpendo il suo compagno!
Il colpo è così forte e preciso che uccide all’istante Milekor.

natural1.jpg

Vogliamo ricordarlo così

Ladro_Umano.jpg

View
7a Sessione
Rane, Ragni e una cesta del tesoro

14° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Primo Pomeriggio

Il gruppo, dopo alcune discussioni, decide di lasciar vivere il bandito e di rimandarlo ad Hommlet per riferire ad Ostler Gondigoot e Burne le scoperte sul maniero e per trovare un lavoro onesto.
Talkin, per assicurarsi la fedeltà del criminale, finge di lanciare una maledizione su di lui.
Elmo si occupa di legare i cavalli e carretto vicino ad un ruscello nel bosco e, dopo aver pranzato, il gruppo si dirige verso il maniero.

tosti-riccardo-1910-italy-paesaggio-con-carretto-e-caval-1026048-500-500-1026048.jpg

Si decide, dopo alcune discussioni, di prendere la strada più diretta, passando per il ponte levatoio.

Vort inizia ad abbaiare verso il fossato quando una rana gigante avvolge la lingua intorno al cane e lo trascina verso il fondo melmoso

frog.jpg

Mentre il gruppo cerca di capire cosa sia successo, altre 5 rane attaccano contemporaneamente!

La battaglia è dura, Linder e Falin restano feriti dalle grosse bestie.
Un colpo di spada di Linder e una potente asciata di Elmo riducono il numero di nemici, ma è l’incantesimo Sonno, lanciato da Spugnor che risolve il combattimento, mettendo fuori gioco 3 rane (e il povero Zert)
Talkin riesce a tagliare la lingua della rana che stava ingoiando Vort e salva il cane.

Elmo guida la spedizione all’interno del maniero e il gruppo si sofferma ad osservare la torre più vicina a loro.
Aprendo la porta si intravede un mucchietto di monete e una piccola casertani d’avorio.
Appena si avvicinano un grosso ragno morde Zert e lo avvelena.
Solo il tempestivo intervento di Talkin con l’antidoto e una magia di cura lo salva da morte certa.
Falin, con i suoi proiettili da fionda infuocati colpisce il ragno, Milekor lo infilza con un suo pugnale da lancio ma ci vuole un ultimo colpo per far scappare la bestia, che si rintana nelle macerie del piano superiore della torre.

ftl152_spider.jpg

Falin prova a colpire il ragno alla cieca e si accorge di aver successo solo quando chiude la porta, sentendo il cadavere della bestia cadere.

Gli avventurieri poi si dirigono all’interno del maniero, dove scoprono il salone delle udienze e una stanza in cui trovano i resti di un fuoco (con della carne ancora in cottura) e un passaggio segreto che porta all’esterno.

Per chiudere il passaggio segreto scavano nelle macerie… e trovano un forziere pieno di monete!

forziere.jpg

View
6a Sessione
Addestramento e Partenza verso il Maniero

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Sera

Il gruppo entra in città ed incontra gli anziani del villaggio che fanno parte della milizia cittadina:

Pelise, figlio di Wilhye, dopo aver subito una seria “lavata di capo” da parte del capo del suo ordine, Terjon, si scusa con Talkin per il suo comportamento.
(Secondo i dettami di Helm, il male che non può essere corretto deve essere eradicato)

Il nano parla con Terjon che gli propone di vedersi la mattina successiva per parlare di una “spedizione” che stanno organizzando.

Ostler Gondigoot batte cassa e la compagnia decide di pagare con anticipo 10 giorni di affitto delle camere.

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

Il gruppo, svegliandosi, trova la locanda molto affollata.
Sono presenti alla riunione

  • Burne il mago
  • Rufus il guerriero
  • Jaroo Ashstaff il druido della Vecchia Fede
  • Terjon il patriarca della Chiesa di Helm
  • Elmo, un ranger umano (che puzza già di birra prima di entrare nel vivo del discorso)

Burne spiega a tutti la situazione davanti ad una mappa di un maniero

Moathouse_PG.jpg

Sono state mandate squadre ad esplorare le altre caverne degli Hobgoblin che erano segnate sulla mappa sequestrata da Falin e riportata al villaggio da Pelise, figlio di Wilhye e si teme un attacco in forze di questi goblinoidi.

Si stanno notando movimenti di briganti, non solo umani, ad est di Hommlet e non si ha più traccia di un grosso Ogre chiamato Lubash che girava nella zona

ogre.jpg

Burne spiega che hanno paura che il maniero sia stato occupato nuovamente e vogliono mandare un gruppo ad esplorarlo.

La milizia cittadina propone 50 mo al gruppo per la sola esplorazione e 100 mo per ripulirlo dai suoi abitanti. Sono previsti sconti all’emporio per il rifornimenti e l’identificazione di oggetti pre viaggio sarà gratuita insieme all’addestramento.

La spedizione sarà guidata da Elmo il ranger e partirà il giorno 14 di questo mese.

Il gruppo accetta.

I giorni successivi sono dedicati all’addestramento e vengono effettuati acquisti presso l’emporio di Rannos Davl (placido e tranquillo) e del suo assistente Gremag (un uomo burbero)

shop.jpg

Vengono identificati il pugnale di Milekor preso da Chasm, il mago dei ragni (Pugnale +1), un antidoto sempre del ladro, una pozione di cura di Falin, un oggetto di Talkin e il corno di Al-Mir Aj di Haplo viene trasformato in un pugnale d’osso.

14° GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

Il gruppo è composto dai 5 avventurieri (e Vort) insieme a

Parte la spedizione verso il Maniero.

In 3 ore circa il gruppo arriva ad un bivio. Una strada porta nel fitto del bosco e sale su una collina, l’altro è il percorso diretto verso la meta.

Il gruppo decide di mandare Elmo, Linder e Milekor in avanscoperta; raggiunta la sommità della collina gli esploratori vedono in lontananza il maniero, che sembra essere disabitato e in rovina.

moathousekeep.jpg

I 3 avventurieri si riuniscono al gruppo e tutti riprendono la via principale.

Linder sente delle voci a distanza e si inoltra nel bosco.
Vede un fuoco da campo spento da poco, prova ad arrampicarsi su un albero ma il ramo si spezza e cade a terra, facendo parecchio rumore.
Poco dopo la nana schiva un quadrello di balestra e scappa verso la compagnia.

Il gruppo ha vita facile contro i 3 briganti (l’unico che riporta ferite e Zert, che è stato colpito da una freccia) grazie a Milekor e Linder che, muovendosi alle spalle degli arcieri li uccidono con un colpo.

briganti.jpg

Falin travolge a cavallo l’ultimo dei 3 che stava scappando e Talkin usa uno dei suoi incantesimi per curarlo.

Il brigante viene catturato e legato al carretto…

View
5a Sessione
La Tana degli Hobgoblin e il Paladino Offeso

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mezzogiorno
Dopo aver abbandonato la caverna degli Al-mi’raj il gruppo prosegue per la via principale all’interno di una caverna lievemente illuminata da funghi bioluminescenti

Green_Luminescent_Mushrooms_by_Bingokongen.jpg

Ad un bivio, il gruppo decide di prendere la via di destra, la più scoscesa, e si ritrova in una caverna a cupola, alta almeno 20 metri, con il soffitto completamente illuminato dai funghi.
Sulla destra, in una piccola alcova, il paladino Pelise, figlio di Wilhye illumina con la torcia quello che sembra essere la tana di un ragno gigante, il quale non attacca, ma si ritrae alla vista della luce

tana_ragno.jpg

Dopo pochi passi il gruppo scopre di essere finito in una caverna con il pavimento ricoperto interamente da insetti che iniziano ad arrampicarsi sulle gambe di Falin, Linder e Milekor

bugs.jpg

Linder con la spada smuove un pò di insetti per cercare di capire cosa fosse una luce rossa al di sotto dello strato di parassiti.
Con suo stupore un grosso coleottero del fuoco salta verso di lei e cerca di azzannarla con le sue grosse mandibole.
In poco tempo il gruppo circonda l’animale e riduce in poltiglia il suo carapace.
Milekor ha l’idea di staccare la ghiandola della bestia per fare luce.

Monster-Manual-Fire-Beetle.jpg

Il passaggio si apre di colpo in una grossa camera ovale, di 6 mt di diametro circa al centro. La camera è allagata (la profondità media è 60 cm) e c’è solo un piccolo cornicione per rimanere asciutti, il gruppo, uno alla volta, decide di non bagnarsi e passa dal cornicione per proseguire in una enorme caverna che si rivela essere la casa di enormi funghi, solo i gambi sono più alti di un nano.
Filtra luce del giorno dall’alto.
Cercando tra i funghi si trova quello che resta di una porta in legno, ormai completamente ammuffita, con cardini nuovi ed una scala a pioli che conduce verso il buco nel soffitto.
La scala non sembra reggere molto peso.

cave.jpg

Linder si arrampica e trova diverse tracce e segni di utilizzo ma il gruppo decide di esplorare ulteriormente la caverna.

Una trappola sulla porta ferisce gravemente la nana, che sviene. Talkin utilizza la sua magia guaritrice per curarla, ma Linder resta molto scossa.

La porta conduce ad una piccola stanza che contiene 8 giacigli, rimasugli di carne e un arco corto senza corda. In uno dei giacigli è presente il cadavere di un hobgoblin, morto da poco.

Talkin scopre che il cadavere è infestato da ROT GRUBS, grosse larve che si arrampicano su per il braccio del nano, dall’interno!
Milekor lo aiuta a togliersele di dosso utilizzando il suo pugnale per incidere la pelle.

Rot_grubs.JPG

Il gruppo decide di concludere di esplorare la caverna, ma non trova altro che degli strani rampicanti che calano dall’alto, quindi prendono la decisione di spostare cavalli e pony più al sicuro e di proseguire sul sentiero per tendere un’imboscata agli hobgoblin usando il paladino come esca.

Sera

Gli hobgoblin si presentano solo in tardo pomeriggio / sera. Vengono avvistati dal famiglio di Falin e quando si avvicinano li sentono parlare di “esplorazione della zona” per trovare una caverna per la tribu e di “posto per le catapulte” e del loro compagno “che dorme sempre”

hobgoblin.png

Il combattimento è abbastanza feroce, ma il gruppo era in vantaggio avendo preparato l’imboscata ed è riuscito, senza troppe ferite, a sconfiggere tutti i mostri.
Da notare un paio di colpi stupefacenti da parte di Falin con la fionda, di Linder con la balestra e di Vort, che, prima di essere ferito gravemente, uccide con un sol colpo una delle bestie.

Un hobgoblin viene catturato e legato.
Milekor prova a farlo parlare “con le cattive” tagliandogli un dito ma viene allontanato di forza da Pelise, figlio di Wilhye. Talkin cerca ancora di far parlare il mostro, ma perde la pazienza quando riceve uno sputo in faccia e taglia la gola al goblinoide.
Nel frattempo Falin effettua l’ormai consueta raccolta di orecchie e trova una mappa su cui sono segnate alcune posizioni (probabilmente altre caverne da esplorare per “la tribù”)
Pelise, figlio di Wilhye chiede la mappa per se e abbandona stizzito il gruppo, tornando verso Hommlet.

Il gruppo invece si accampa nella foresta.

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
da Mattina a Sera

La mattina il gruppo riparte verso Hommlet, dove arriverà la sera trovando all’ingresso della cittadina il mago dei ragni Chasm – Mago dei Ragni impiccato, con sotto un cartello con scritto “Avvelenatore

View
4a Sessione
Goblin e Hobgoblin

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

La sessione inizia nelle caverne del mago Chasm, dove il gruppo lo interroga.
Il mago nega ogni coinvolgimento con l’avvelenamento; Milekor si imbosca un pugnale, quindi gli avventurieri decidono di portarlo nella locanda, dove Ostler Gondigoot consiglia di consegnarlo a Burne e Rufus per farlo giudicare.

canstock16002675.jpg

Il mago Burne si propone di interrogarlo utilizzando un incantesimo la mattina successiva, quindi fa rinchiudere il prigioniero in cella nel castello ancora in costruzione di Rufus.

Nel frattempo un paladino di Helm fa la sua comparsa in città.

Pomeriggio

I 3 nani (Haplo, Linder e Talkin) decidono di guadagnarsi qualche moneta lavorando la pietra, preparando i mattoni per il mastio del castello.
Falin e Milekor invece, vanno alla ricerca del baro Furnok di Ferd dove chiedono informazioni su una tana di goblin di cui gli aveva parlato.

Sera

Tornando alla locanda il paladino di Helm Pelise invita il gruppo a sedersi al suo tavolo e offre da mangiare e da bere.
Chiede agli avventurieri di accompagnarlo il giorno successivo nella caccia ad una banda di hobgoblin che hanno la loro tana in una grotta nelle colline ad un giorno di viaggio da Hommlet proponendo come accordo di tenersi solo il 10% dei tesori che troveranno per devolvere il tutto alla chiesa di Helm. Il gruppo accetta.

La Notte Falin, Haplo, Linder e Milekor decidono di scaricare il cadavere dell’Avvelenatore nel bosco dei ragni. Talkin preferisce passare il suo tempo a bere nella locanda.

Clicca qui per l’interludio musicale

GIORNO DEL MESE DI KYTHORN (GIUGNO)
Mattina

Il gruppo si avvia verso quello che dovrebbe essere l’accampamento di un gruppo di goblin.
Dopo qualche ora di ricerca trovano una caverna in cui 3 goblin stanno pranzando

aj83HgDXNxMw7DSBaHjuSEDOq6wCwV4pBCvIV7DRtNw.jpg

Tra le fiondate di uno scatenato Haplo, l’attacco di Vort le ormai consuete asciate di Talkin i 3 goblin non si muovono più.
Poco dopo altri due fanno il loro ingresso nella caverna (tenendo in mano un borsello), ma anche di loro resta ben poco tra un quadrello di balestra di Linder e un paio di asciate ben assestate.

OrcsMordor610.jpg

Falin con la sua consueta freddezza, si occupa di tagliare un orecchio ai goblin per riscuotere una taglia di 5 monete d’argento per orecchio in città.

van-gogh-3d-ear-ftr.jpg

Il gruppo pranza in locanda e si ritrova con il paladino Pelise e parte verso le colline, il viaggio dura tutto il pomeriggio.

Si accampano per la notte e la mattina dopo iniziano a cercare tracce degli hobgoblin.
Linder trova delle impronte all’ingresso di una caverna.

1_Entrata_Caverna.jpg

Una corda ed una scala a pioli marcia scendono verso un complesso sotterraneo.
La strada più stretta, verso sinistra porta ad una caverna che si rivela essere la tana di due Al-mi’raj… che poco dopo diventano carne da mangiare.

Chop_licking_good_by_Xenothere.png

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.